La smania dei naturali

In News

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

SCX-3200_20150317_17483801L’analisi dei fascicoli conservati all’Archivio di Stato di Bari (ASBa) riserva grandi sorprese all’équipe di Rubi antiqua!

Tra le storie più intriganti finora scoperte, vogliamo citare il rapporto dell’Intendente della Provincia di Bari, inviato nel corso dell’estate del 1825 al Ministro degli Affari Interni, allora responsabile del patrimonio archeologico del Regno di Napoli (ASBa, MSA, B5, f.26). L’Intendente descrive preoccupato la “smania” sviluppata da “alcuni naturali” di Ruvo di recuperare con ogni mezzo, di giorno come di notte, le preziose antichità di cui la cittadina era così ricca.

Questi vasi figurati, trovati nelle necropoli che oggi possiamo datare al IV secolo a.C., erano “merce” preziosa di un commercio redditizio e spesso del tutto illegale. Protagonisti di tale traffico e responsabili dell’aumento domanda/offerta di vasi antichi, sono numerosi viaggiatori stranieri appassionati di antichità, ma privi di alcun riguardo per le leggi sulla tutela del patrimonio culturale.

Una precisa norma di legge, infatti, imponeva il controllo dello Stato e il vaglio dei reperti da parte di una Commissione di Belle Arti, che acconsentiva o meno alla concessione del diritto di esportazione. Di fronte all’“emorragia” archeologica, le autorità centrali intimano al sindaco di Ruvo e al giudice regio di procedere all’inventario dei reperti più rilevanti, conservati nelle case dei principali notabili della cittadina pugliese.

Ridicolo risulta l’elenco fornito, sia nella stima della quantità che della qualità dei reperti, quasi tutti considerati “di alcuna importanza”. Punto sul vivo, l’Intendente di Bari, con l’accordo del Ministro, invia a Ruvo la gendarmeria per eseguire delle vere perquisizioni, ma all’arrivo dei militari i vasi più belli sono introvabili!

Quasi duecento anni dopo, l’équipe di Rubi antiqua raccoglie gli indizi del loro percorso alla ricerca di quel filo che nel tempo li ha legati per sempre alle più grandi collezioni europee.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.